Il blog di Quindo

usa-2715333_960_720-1.jpg

Perché il tuo hotel ha bisogno di una strategia di web marketing

Che il tuo hotel si trovi in piazza S.Marco a Venezia o in un angolo sperduto del Molise (se esiste 😊) non conta: il tuo hotel ha bisogno di una strategia che riesca a intercettare più clienti possibili direttamente sul sito della tua struttura.

Nel settore turistico, il web marketing riveste un’importanza fondamentale: sempre meno persone si rivolgono ad agenzie di viaggi e a tour operator, preferendo di gran lunga organizzare il proprio viaggio in autonomia, scegliendo luoghi d’interesse, itinerari e soprattutto la struttura ricettiva in cui alloggiare.
Sono migliaia gli alberghi, gli agriturismi, i B&B presenti nel nostro paese, ed ogni anno, visto il grande e meritato successo che la nostra penisola ha nell’accoglienza, ne vengono aperti di nuovi. La grande competizione che esiste nel settore rende necessaria la definizione di una strategia di marketing che riesca, non solo ad attrarre nuovi clienti, ma ad attrarre segmenti di clientela “in target” che, oltre ad apprezzare i servizi offerti, possano diventare uno strumento di promozione attraverso il “passaparola”.

Web marketing per hotel: inizia dal target e pensa mobile friendly

La prima attività da svolgere quando si definisce una strategia di web marketing per un hotel è l’analisi dei servizi offerti e, in base a quanto rilevato, l’identificazione di un segmento o più segmenti di mercato da attrarre. Un esempio: un hotel in piazza di Spagna a Roma, dovrà puntare su un tipo di clientela disponibile a spendere un determinato budget per avere determinati servizi. Questo vale per ogni tipo di struttura ricettiva, ovunque essa si trovi, qualunque sia il suo ranking e qualunque siano i servizi offerti.

Dopo aver identificato il target di riferimento e i punti di forza dell’hotel, sarà necessario aggiornare il sito web: la tua vetrina sul web, la prima cosa che l’ospite vede prima di arrivare a destinazione. I contenuti devono essere sempre aggiornati per garantire professionalità e credibilità (consigliare un ristorante a pochi passi dall’albergo che non esiste più, ad esempio non fa bene al tuo business).
Considera che anche Google ama i contenuti aggiornati: periodicamente revisiona i testi del tuo sito, ne gioverà anche a livello di posizionamento sui motori di ricerca.

È fondamentale che ogni pagina del sito svolga correttamente la funzione per cui è stata progettata, che sia in grado di guidare l’utente nella navigazione e fare in modo che questo passi agevolmente da una sezione all’altra del sito, chieda informazioni e possa prenotare in modo semplice e veloce.
Fate attenzione anche alla scelta delle immagini: l’utente deve sognare di diventare vostro ospite!

Di capitale importanza è che il vostro sito sia pensato, studiato e ottimizzato per dispositivi mobili. Perché?

Google ci dice anche perché i viaggiatori non effettuano la prenotazione dai dispositivi mobili: il 54% di chi viaggia per piacere e il 69% dei viaggiatori d’affari affermano di utilizzare un altro dispositivo per prenotare per ragioni legate all’usabilità su dispositivi mobili o alle limitazioni di questi dispositivi.

Progetta una strategia di inbound marketing per il tuo hotel

Quando il sito è completo e gli obiettivi sono definiti, non resta che dare il via alle varie attività di web marketing, individuando quelle più adatte per le esigenze del singolo hotel.

Alcuni esempi efficaci?

  • Le newsletter promozionali ai tuoi clienti presenti nel database, cerca di selezionare al suo interno gli ospiti che rientrano nei target precedentemente individuati e manda, a seconda delle informazioni in tuo possesso, mail personalizzate ed interessanti.
  • Automatizza bene le tue e-mail. Prima che gli ospiti arrivino nel tuo hotel, inivia con un’e-mail di conferma della prenotazione che comunichi informazioni utili ai tuoi futuri clienti. Dopo il soggiorno, manda un’email per chiedere una recensione.
  • In base alle offerte periodiche, alla stagionalità, agli eventi, è possibile attivare campagne pubblicitarie AdWords oppure attraverso Facebook ADS.
  • Usa un blog per fornire informazioni interessanti, curiose che attirino il tuo target ideale, Google ci segnala che il 67% dei viaggiatori è più propenso a prenotare con un brand che fornisce informazioni pertinenti alle destinazioni a cui sono interessati.

In conclusione, definite un target preciso, destinate un budget alla promozione, fate progettare un sito mobile friendly (e con delle belle foto), valorizzate i vostri servizi, coccolate i clienti e attiratene di nuovi con risorse e informazioni utili.

Non dimenticate però, il marketing non fa miracoli: rendete unica l’esperienza dei vostri ospiti e il successo sarà garantito.

Vuoi verificare l’efficacia del tuo sito web e la strategia digitale della tua struttura ricettiva? Mandaci un messaggio e richiedi un’analisi, è gratis!
wa+39 327 0484949

Dorothy Del PretePerché il tuo hotel ha bisogno di una strategia di web marketing

Sei arrivato fino in fondo all'articolo?

L'hai davvero letto tutto tutto? Allora non puoi che condividerlo sui social! Fai sapere al mondo quanto siamo bravi bravissimi... anche a scrivere articoli.
PS: anche se non l'hai letto per intero ma hai trovato che le parti in grassetto fossero fantastiche, cosa aspetti? Condividilo lo stesso! ;)

Nome (*)

Email (*)

Telefono (*)

Di cosa si occupa la tua azienda?

privacy Acconsento al trattamento dei dati secondo le modalità qui riportate.

Partecipa alla conversazione