Il blog di Quindo

biz-1.png

SEO, SEM, SEA: cosa sono e a cosa servono

SEM,SEO e SEA sono i concetti alla base del fantastico mondo del digital marketing. Capiamo insieme cosa sono e a cosa servono per blog, siti ed e-commerce

Acronimi e significati

  •  SEM: Search Engine Marketing
  •  SEO: Search Engine Optimization
  •  SEA: Search Engine Advertising

Il ramo del digital marketing che prende il nome di Search Engine Marketing (o più semplicemente SEM o Search Marketing) si applica ai motori di ricerca. Comprende tutte le attività che hanno come obietttivo quello di generare traffico verso un sito web. Semplificando, lo scopo è quello di portare al sito, attraverso i motori di ricerca, il maggior numero di visitatori possibile interessati a ciò che il sito offre (prodotti, servizi, informazioni).

Il SEM è l’insieme delle attività composte da SEO + SEA

Il SEM comprende tecniche e strategie mirate ad ottenere la prima posizione su Google (e su tutti i motori di ricerca).

Le attività effettuate dal consulente SEM, ovvero dal professionista del settore, si focalizzano sui fattori di posizionamento off-site. Sono elementi esterni al sito da posizionare.

Si occupa di pianificare e gestire campagne pay per click (campagne pubblicitarie a pagamento), di posizionamento organico, di attuare strategie di link building e di analizzare, grazie a specifici strumenti, se le azioni intraprese hanno o meno ritorno.

SEO: l’arte di ottimizzare per i motori di ricerca

Con il termine SEO si va ad indicare l’insieme delle operazioni che hanno lo scopo di far aumentare le visite sul sito in modo organico, a partire dai vari motori di ricerca (come ad esempio Google o Bing). Queste operazioni prevedono l’ottimizzazione del codice sorgente della pagina web e, allo stesso tempo, l’ottimizzazione dei contenuti della pagina stessa. L’obiettivo è quello di avere un sito conforme alle norme di Google che ottenga le migliori posizioni sui motori di ricerca stessi.

Le tecniche di ottimizzazione SEO si dividono in on-page e off-page anche dette on-site e off-site. Le prime sono attività svolte direttamente sul sito da ottimizzare, mentre le altre sono svolte al di fuori del sito internet.

La SEO on-page comprende principalmente:

  •  Studio e ricerca delle keywords (parole chiavi) all’interno delle pagina web.
  • Creazione di architettura SEO.
  • Redazione di contenuti di qualità e pagine ottimizzate.
  • Ottimizzazione dei parametri “tecnici” del sito e del server.

La SEO off-page comprende invece:

Tra tutte queste attività, si distinguono l’ottimizzazione della struttura del sito e degli url, dell’accessibilità delle informazioni da parte di spider e crawler dei motori di ricerca, del codice sorgente, dei link, delle immagini, dei contenuti e dei backlink.

La SEO si distingue dalle attività SEM, in quanto il suo obiettivo primario è quello di posizionare il sito nelle SERP organiche, ovvero nelle pagine dei risultati del motore di ricerca. Il SEM comprende anche l’acquisto di spazi “pay per click”.
i riaultati delle campagne “pay per click” sono quasi istantanei, le attività SEO sono un investimento a lungo termine ma più duraturo.

SEA e Google ADS

Con il termine SEA si vindicano tutte quelle attività di gestione di campagne di link a pagamento su siti e portali. Google ADS è la piattaforma Google che permette di creare campagne di link sponsorizzati.

Il SEA si differenzia notevolmente dalla SEO, in quanto consiste in un pagamento diretto al motore di ricerca per poter comparire nei suoi risultati. È quindi un’attività di promozione a pagamento attraverso i motori di ricerca e gli strumenti di pubblicità che essi stessi offrono. Il SEO non fa uso di campagne pubblicitarie e di Google Ads, ma il suo scopo è un posizionamento organico.

Come per la SEO, anche per il SEA le keywords sono fondamentali. La parola chiave scelta viene ovviamente inserita all’interno dell’annuncio, il quale deve essere ottimizzato.

Ricorda: sono le analisi SEO le basi di un buon lavoro SEA.

Danilo De OliveiraSEO, SEM, SEA: cosa sono e a cosa servono

Sei arrivato fino in fondo all'articolo?

L'hai davvero letto tutto tutto? Allora non puoi che condividerlo sui social! Fai sapere al mondo quanto siamo bravi bravissimi... anche a scrivere articoli.
PS: anche se non l'hai letto per intero ma hai trovato che le parti in grassetto fossero fantastiche, cosa aspetti? Condividilo lo stesso! ;)

Nome (*)

Email (*)

Telefono (*)

Di cosa si occupa la tua azienda?

privacy Acconsento al trattamento dei dati secondo le modalità qui riportate.

[recaptcha size:normal class:recaptcha_google]

[recaptcha]

Partecipa alla conversazione