Diversity Media Awards

Case Studies

Data:

Ottobre 2020

Settore:

No profit

Cosa abbiamo fatto:

Architettura SEO, Consulenza SEO, Restyling Web Site

Il cliente

Diversity Lab è un’associazione no profit dedicata alla consulenza e alla ricerca sull’inclusività, soprattutto nei luoghi di lavoro. I Diversity Media Awards sono un riconoscimento annuale, ispirato ai Glaad Media Awards, basato su una ricerca che coinvolge nove università italiane e l’Osservatorio di Pavia. Sono gli Oscar dell’inclusione che premiano prodotti multimediali e personaggi che si sono distinti per una rappresentazione valorizzante della diversità.

La richiesta

Quando Diversity Lab ha chiesto la collaborazione di Quindo per il sito dei Diversity Media Awards, l’obiettivo era un restyling dell’attività grafica e testuale che ne valorizzasse il contenuto educativo. Allo stesso tempo, era desiderio del cliente migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e attrarre sempre più utenti interessati alla causa.

La soluzione Quindo

Quando un cliente necessita di attrarre nuovi utenti tramite il traffico organico, SEO è la parola chiave. Il nostro lavoro è iniziato quindi analizzando il progetto attraverso un’accurata SEO Audit del vecchio sito Diversity, evidenziando le criticità a livello di struttura e contenuto. Abbiamo diviso il sito istituzionale Diversity da quello dei Diversity Media Awards lavorando sul restyling di entrambi i progetti.

L’ottimizzazione SEO si è svolta soprattutto sulle URL e sui metadati, senza tralasciare le modifiche alla navigazione e all’usabilità di entrambi i siti web. Una veste grafica coerente e dei testi che sfruttano le corrette parole chiave, individuate tramite Keyword Research, hanno sono stati il passo successivo. I contenuti del sito, inseriti nel giusto contesto grafico, hanno attratto gli utenti interessati e intercettato gli intenti di ricerca di chi desidera saperne di più. Le sezioni di formazione, consulenza, monitoraggio e advocacy per l’inclusività hanno così ottenuto una pari rilevanza rispetto agli Awards.

Il team sviluppo di Quindo infatti ha creato un tema custom partendo da Understrap e basato su framework Bootstrap. Tramite Advanced Custom Field abbiamo realizzato un builder per poter permettere al cliente di gestire in maniera autonoma le pagine e aggiungere moduli sulla base della grafica realizzata, mantenendo una coerenza visiva e un’identità di brand ben precise.

Le performance del sito hanno ottenuto una grande giovamento dal nostro lavoro: attualmente il sito Diversity ha uno score A, si carica completamente in 1.4s, offrendo così la migliore navigazione e un’esperienza sul sito soddisfacente per gli utenti. La suddivisione dei due siti principali (quello corporate e quello dedicato ai premi) ha permesso una navigazione più fluida e intuitiva e una migliore comprensione dei temi che Diversity Lab si impegna ad approfondire.

Risultati finali

Finalmente online, il Diversity Media Awards si presenta con una grafica completamente rinnovata e pop. Il sito è veloce e permette, tramite un sistema modulare di ACF, di mostrare moduli diversi in base alle varie fasi dell’evento in maniera facile e intuitiva.

Vuoi essere il nostro
prossimo cliente felice?

Ogni anno gestiamo oltre 100 clienti,
il 99% sono felici!

Guarda altre Case History
Fissa un appuntamento