Il blog di Quindo

magento.jpg

Magento 1 e il catalogo SEO friendly

Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile, sempre.
Si potrebbe parafrasare questa citazione, attribuita a Carlo Mazzacurati (ma originariamente in inglese, appartenente a Ian McLaren), con “Ogni sviluppatore sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.”. Ebbene sì, la vita di uno sviluppatore scorre tra un Fatal error ricevuto dopo l’installazione di un plugin e una lotta senza quartiere per far sì che i SEO specialist del proprio team possano avere tutti gli strumenti per far primeggiare gli e-commerce su cui si trovano a lavorare.

Lavorando a fianco del SEO specialist di Quindo, ho avuto la possibilità di mettere alla prova la “SEOfriendlità” di Magento 1. In questo articolo, vi spiegherò come aggirare alcune limitazioni presenti sulla gestione delle url delle categorie e dei prodotti nella versione di default della piattaforma.

Url SEO friendly per le categorie in Magento

Di default, Magento crea le url delle categorie prodotti aggiungendo tutti gli slug della gerarchia. Ad esempio, per la sottocategoria S1, figlia di categoria C1, Magento creerà una url di questo tipo:
http://www.esempio.it/cat-c1/sottocat-s1
Affinché possa essere fatto un buon lavoro di onsite sarebbe invece opportuno che le url delle categorie prodotti avessero un unico slug subito dopo l’estensione del dominio e non si portassero dietro tutta la gerarchia. Ad esempio, l’url precedente, per essere ottimizzata, dovrebbe diventare http://www.esempio.it/sottocat-s1.

Cercando in rete, ho trovato Category URL SEO FREE della Activo, un plugin gratuito che consente di ottenere questo obiettivo. La configurazione è molto semplice: dopo aver effettuato l’installazione, occorre andare in Sistema > Configurazione > Activo Extension > SEO Friendly Categories, selezionare “Yes” dalla tendina che comparirà a fianco e cliccare sul pulsante “Salva config” in alto a destra.

Dopodiché le categorie create ex novo avranno l’url strutturata in questo modo:
http://www.esempio.it/sottocat-s1
Unico neo di questo plugin è che appunto funziona solo per le categorie create dopo la sua attivazione; quelle vecchie continueranno ad avere la struttura di default di Magento. Gli sviluppatori mi hanno detto che in una prossima release del plugin sarà messa a punto la retroattività del plugin ma, essendo gratuito, chi vivrà vedrà.

Url SEO friendly per i prodotti in Magento

In merito alle url, per i prodotti occorre fare un discorso analogo a quello delle categorie.
Infatti, uno dei problemi davanti al quale ci si può scontrare con Magento è la duplicazione delle url per uno stesso prodotto. Ad esempio, il prodotto P1, se inserito in più di una categoria, può essere raggiunto tramite url il cui slug prodotto è preceduto da slug categoria e singolo slug:
http://www.esempio.it/cat-1/prod-1
http://www.esempio.it/cat-2/prod-1
http://www.esempio.it/prod-1

Ho trovato CreareSEO, un altro plugin gratuito, che, oltre a gestire vari parametri utili alla SEO, risolve anche il problema delle url duplicate. Per configurarlo, dopo aver effettuato l’installazione, si deve andare in Sistema > Configurazione > Creare Seo > Impostazioni generali, settare su “Sì” la tendina di “Enable Canonical Product Redirecting”, cliccare sul pulsante “Salva config” in alto a destra e il gioco è fatto. Il prodotto sarà raggiungibile solo con il suo slug, ovvero http://www.esempio.it/prod-1.

Come anticipato sopra, questo plugin è molto versatile e permette di gestire altri parametri utili alla SEO, come ad esempio la struttura dei metatag per prodotti e categorie, l’abilitazione degli opengraph, i microdati per prodotti e altro.
Non vi resta che provare a giocare con le varie impostazioni e vedere cosa succede.

Barbara PuppaMagento 1 e il catalogo SEO friendly

Sei arrivato fino in fondo all'articolo?

L'hai davvero letto tutto tutto? Allora non puoi che condividerlo sui social! Fai sapere al mondo quanto siamo bravi bravissimi... anche a scrivere articoli.
PS: anche se non l'hai letto per intero ma hai trovato che le parti in grassetto fossero fantastiche, cosa aspetti? Condividilo lo stesso! ;)

Nome (*)

Email (*)

Telefono (*)

Di cosa si occupa la tua azienda?

privacy Acconsento al trattamento dei dati secondo le modalità qui riportate.

Partecipa alla conversazione