Il blog di Quindo

3.jpg

Costruire un profilo backlink di successo

Costruire un buon profilo backlink è un po’ come costruire una casa: se viene eretta su fondamenta forti e ogni mattone è messo al posto giusto, la casa durerà in eterno; così anche il posizionamento ottenuto, se costruito in modo accurato, sarà duraturo nel tempo.

Un buon profilo backlink è alla base di una strategia SEO ben strutturata. I backlink, in poche parole, sono in grado di comunicare ai motori di ricerca che un sito è affidabile per un dato argomento e, quindi, “degno” di posizionarsi sulla SERP. Ma attenzione, non è solo il numero di backlink che influisce sul posizionamento, quanto piuttosto la loro qualità. Infatti, a seconda del tipo di collegamento, i backlink hanno diversi livelli di influenza sul ranking dei motori di ricerca e sui risultati ottenibili con la loro acquisizione. 3 Fattori che influiscono sul valore del collegamento.

Prima di parlare di come creare una rete efficace di collegamenti al proprio sito, ci sono due fattori molto importanti di cui tenere conto per realizzare una strategia di link building di successo:

  1. L’autorità del portale che ci linka. Infatti, i backlink più preziosi provengono da siti web di qualità. Come valutare l’autorità di un portale? Come abbiamo già ampiamente spiegato, le metriche da tenere in considerazione sono il PA e il DA, il traffico ed altri ancora.
  2. Do follow e no follow: quando viene inserito un link ad un sito su un articolo, l’editore può, attraverso il codice HTML, impostarlo come DO FOLLOW o come NO FOLLOW. Il primo da un valore maggiore al link e, com’è intuibile, il no follow sarà meno prezioso. Entrambi però sono utili, l’unica differenza sarà legata al rating dato dai motori di ricerca.

Tipologie di backlink

L’attività di link building deve essere in grado di dare risultati nel breve, ma soprattutto nel lungo termine: i migliori backlink provengono da menzioni editoriali (link earning).
Quando possiamo parlare di questa tipologia di collegamento? Quando su un sito autorevole viene menzionata la nostra azienda all’interno di un articolo di qualità: per nostra azienda non si intende letteralmente l’intestazione della società, quanto piuttosto il lavoro di un collaboratore o un contenuto originale che viene preso come fonte d’informazione.

Affidati a Quindo per la tua strategia di link building!

Lasciaci la url del tuo sito e il tuo indirizzo email, ti contatteremo al più presto con un preventivo.

Email (*)

Url sito (*)

si Acconsento al trattamento dei dati secondo le modalità qui riportate.

Per raggiungere questo obiettivo, ed essere citati come fonti autorevoli, è necessario iniziare a lavorare sul proprio sito in modo proattivo ed originale, partendo dai contenuti, che devono essere obbligatoriamente d’alta qualità e utili per chi li legge. Non è necessario parlare solo del proprio lavoro e della propria professionalità: può essere molto utile cercare un’interazione con gli utenti e, per ottenere questo, può essere utile cercare quali sono gli argomenti più discussi sul web e che accendono la curiosità di un maggior numero di persone.

Per fare questo, molto utile può essere Google Trends, uno strumento gratuito dove attingere i trend del momento, divisi per località, periodo, e settore.
Per esempio, in Italia, il trend di ricerca relativo alla parola SEO è così rappresentata:

Inoltre, è possibile scoprire quali sono gli argomenti correlati e le query associate, per decidere in modo più consapevole, quali sono gli interessi e le tendenze che potrebbero stimolare l’interesse degli utenti.

Il guest posting è l’attività più semplice da attuare e se ben fatta può portare moltissimi risultati, in breve consiste nel pubblicare su portali considerati di qualità articoli che linkano il nostro sito.

Un altro modo per far sì che siti autorevoli linkino al vostro è quello di offrire uno strumento gratuito. Uno strumento gratuito potrebbe essere uno strumento di base (come un calcolatore di prestiti auto) o una versione ridotta di uno strumento a pagamento. Se lo strumento è valido e ricercato, molti siti vorranno offrirlo come servizio. Inoltre, sulle versioni gratuite degli strumenti a pagamento, è possibile aggiungere chiamate ad azioni per iscriversi al prodotto/servizio completo che guida all’acquisto. E anche se non dovessero acquistare, avrete una banca dati di potenziali acquirenti nel futuro.

Backlink dannosi

Esistono backlink però che, non solo non apportano valore alla nostra attività online, ma anzi, possono addirittura essere dannosi. Un tempo si pensava che in questi rientrassero anche i guest post (se comprati) ma, ad oggi, è un’attività talmente diffusa che non rientra più nelle casistiche di perdita di valore per i link pubblicato.

Come accennato in precedenza, i comunicati stampa interessanti e degni di nota possono aiutare un marchio ad attrarre nuovi utenti. Ma c’è anche la possibilità che vengano interpretati come spamming, soprattutto se un’azienda diffonde ripetutamente comunicati privi di contenuti originali ed interessanti, creati con l’unica intenzione di guadagnare click.
Stessa cosa vale per le directory. Attenersi alle più affidabili, autorevoli ed attinenti con il proprio settore di appartenenza senza esagerare con contenuti ripetuti al solo scopo di generare link.

Un buon profilo backlink è fondamentale per ogni strategia di posizionamento sui motori di ricerca, e come tale deve essere seguita in modo attento da professionisti, sia SEO specialist per la progettazione dell’intera strategia, sia SEO copywriter, che siano in grado di produrre in modo efficace contenuti di alta qualità, interessanti e grammaticalmente corretti (ahimè, qualità sempre più rara).

Dorothy Del PreteCostruire un profilo backlink di successo

Sei arrivato fino in fondo all'articolo?

L'hai davvero letto tutto tutto? Allora non puoi che condividerlo sui social! Fai sapere al mondo quanto siamo bravi bravissimi... anche a scrivere articoli.
PS: anche se non l'hai letto per intero ma hai trovato che le parti in grassetto fossero fantastiche, cosa aspetti? Condividilo lo stesso! ;)

Nome (*)

Email (*)

Telefono (*)

Di cosa si occupa la tua azienda?

si Acconsento al trattamento dei dati secondo le modalità qui riportate.

Partecipa alla conversazione