5 Libri sul digital marketing e non che ispirano i buoni propositi

Libro e appunti buoni propositi

Settembre è il mese dei buoni propositi e quale miglior modo di rincominciare alla grade se non traendo ispirazione dalle buone letture?

Ma il profumo di Agosto è ancora nell’aria e il buon saggio ci insegna che la via di mezzo è sempre la migliore, quindi vi consiglierò letture che vi faranno pensare sì al lavoro, ma con leggerezza, per stimolare i buoni propositi tipici del rientro: ecco a voi 5 consigli di lettura digitale!

Viral Marketing – Oltre il passaparola: rendere memorabili brand e startup

Autori: Alessia Camera e Michele Pagani

È fresco di pubblicazione il secondo libro della famosa growth hacker Alessia Camera scritto a quattro mani con Michele Pagani, un libro che tramite esempi e casi studio spiega il significato di marketing virale e accompagna il lettore alla comprensione di questa strategia in modo critico e consapevole in ambiti diversi, sia per brand conosciuti sia per startup e prodotti digitali.

Viral marketing. Oltre il passaparola: rendere memorabili brand e startup dal brand ai social media, dalle piattaforme ai prodotti digitali, sono sempre più le tecnologie e gli strumenti a disposizione di chi si occupa di marketing e comunicazione, con il rischio di non sapere con certezza come utilizzarli, alimentando l’idea che l’obiettivo da ricercare sia un qualsiasi tipo di passaparola virale.

Dall’analisi del comportamento online alle metriche per pianificare e analizzare l’effetto virale, il libro fornisce molteplici risposte alle nostre domande, con l’ambizioso obiettivo di fare chiarezza sul significato di marketing virale.

Se si pensa che per raggiungere la viralità sia sufficiente l’applicazione di formule, trucchi o segreti, o avere a disposizione ingenti budget da spendere in comunicazione e marketing, che sia chiaro fin da subito che non basta.

Senza una profonda conoscenza del proprio brand, del mercato, del prodotto non è possibile aspirare ad una visibilità che penetri nell’immaginario collettivo, realizzare una progettazione senza il supporto dell’analisi del comportamento online e senza l’applicazione di metriche e processi, che sono alla base dei prodotti digitali, aumenta il rischio di vedere infrangere il sogno di viralità.

Contest e concorsi a premi online – Guida normativa e pratica, con analisi di tutte le tipologie di concorsi a premi e armonizzata con le regole interne di ciascun social network

Autori: Alessandro Vercellotti e Brunella Martino

Nell’era del digital marketing la realizzazione di concorsi a premi e contest è un metodo che spesso viene utilizzato dai brand per poter fidelizzare i clienti e avere accesso a nuovi lead.

Era necessario fare chiarezza su questa materia e questa pubblicazione lo fa in modo esemplare, illustrando tutto il percorso del concorso a premio, dalla sua progettazione al suo iter amministrativo, fino alla proposizione al pubblico e alla sua conclusione, con un linguaggio chiaro ed efficace.

L’avvocato del digitale Alessandro Vercellotti ha realizzato un libro in grado di fornire tutti gli strumenti per organizzare contest in conformità con la normativa vigente, approfondendo gli adempimenti necessari per la realizzazione di un concorso a premi e analizzando i casi che permettono di evitare le incombenze burocratiche.

Contest e concorsi a premi online è una preziosa guida che possiamo considerare la più completa sull’argomento: imparerai a redigere un regolamento completo ed esaustivo e sarai guidato nell’analisi di tutti gli adempimenti di natura amministrativa e fiscale, troverai inoltre le linee guida in tema di contest che riguardano Facebook, Instagram, Twitter, Tik Tok, Pinterest, YouTube, WhatsApp, Snapchat e Telegram.
Infine conoscerai le tipologie di concorsi a premio come gli Instant Win, i Giveaway, i Rush and Win, i Visual contest e i Quiz contest.

Che si tratti di un’operazione a premi svolta in un negozio, di un concorso promosso su un sito web o di un contest sui social network, questo è il libro indispensabile.

Il vicolo cieco – Il piccolo libro che vi insegna a comprendere se insistere o rinunciare

Autore: Seth Godin

Un volume incisivo e pratico, che parla di come ottenere il successo, non solo nel business, ma anche nella vita di tutti i giorni. Un libro che va contro corrente.

L’originalità de Il vicolo cieco. Il piccolo libro che vi insegna a comprendere se insistere o rinunciare di Godin sta nel fatto che mentre ci viene sempre detto di perseverare, lui con determinazione e lucidità ci insegna che è importante imparare a dire basta e lo fa con esempi reali e attuali dimostrandoci come le persone di successo mollano, subito, spesso e senza sensi di colpa.

Un lavoro, un progetto, una relazione: all’inizio, costituiscono un’esperienza eccitante, poi subentrano i primi ostacoli e, infine, arriva la fase più difficile, quella in cui non vi divertite più e dovete solo stringere i denti. A quel punto vi domandate se ne vale davvero la pena. Forse siete entrati nel “fossato”: una crisi temporanea che potete superare con uno sforzo in più. Oppure si tratta di un vicolo cieco, una situazione che non potrà mai migliorare, neppure con il massimo impegno.

Questo piccolo libro vi aiuta a capire se vi trovate in un fossato e vi incoraggia a superarlo perché vi ripagherà delle vostre fatiche o se invece siete in un vicolo cieco, in questo caso vi aiuta a trovare il coraggio di mollare, perché possiate essere vincenti in un’altra iniziativa.

L’autore ci spiega a volte spietatamente che i vincenti sanno che i fossati più larghi e difficili riservano il premio migliore e che diventando leader di una nicchia conseguiranno profitti, gloria e sicurezza per il futuro.

Alla fine della lettura tutto vi sarà più chiaro, fidatevi.

Fare marketing rimanendo brave persone. Etica e poetica del mestiere più discusso del mondo

Autore: Giuseppe Morici

Cosa ha trasformato il marketing da uno dei mestieri più affascinanti a uno dei più discussi del mondo?
Perché quando si vuole indicare un’operazione di pura facciata, senza alcuna sostanza, la si indica come un’operazione di “puro marketing”?
Esiste una visione del marketing compatibile con la nostra società e le nostre esigenze attuali?

Chi fa marketing si trova spesso schiacciato tra due poli opposti: da un lato, gli esaltati del marketing, e, dall’altro, chi vede il marketing come un’attività di persuasione occulta.

Nella visione proposta in Fare marketing rimanendo brave persone, il marketing supera la sua dimensione puramente economica per diventare una funzione responsabile e generativa, per la società e per la vita delle persone, nella loro ricerca di senso, nei loro sogni, nei loro progetti.

Per questo è necessario però che chi si occupa di marketing non si accontenti di gestire solo gli aspetti razionali della comunicazione, ma adotti anche gli strumenti di base della narratologia e da ultimo le conoscenze di base di analisi delle personalità e della psicologia umana. E soprattutto è necessario che nell’occuparsi della “poetica” del marketing, ossia del come costruire un marketing efficace, non si perda mai di vista “l’etica” del marketing, ossia il senso complessivo profondo di ciò che si fa per l’uomo e per la società.

Strategia Digitale

Autore: Alice Avallone

Per chi non è esperto questo libro è un manuale che spiega, attraverso una metodologia facile da comprendere e da seguire, come progettare e realizzare un’efficace attività di comunicazione digitale pianificandola strategicamente. Il tutto unito a tanti casi pratici a cui fare riferimento per ispirarsi.

Per chi invece è già esperto del campo, Strategia digitale fornisce idee e spunti su come applicare una logica strategica per rendere più produttivo il processo di sviluppo di un progetto digitale.

I canali digitali rappresentano una sfida affascinante, fatta di velocità, di una moltitudine di strumenti, di opportunità che si susseguono: per affrontare questo territorio così vasto, dotarsi di una solida visione strategica tornerà di certo indispensabile.

Per scrivere un libro sulla strategia digitale, Avallone ha deciso di scomporla per far capire quali siano gli elementi fondamentali.

Il libro, infatti, prende come riferimento il Tangram: un gioco-rompicapo cinese nel quale ci sono sette tavolette che possono combinarsi in diversi modi.
Il Tangram è conosciuto anche con l’espressione “le sette pietre della saggezza”, perché in Oriente si pensava che chi avesse padronanza di questo gioco possedesse lo strumento per ottenere saggezza e talento.

E in base al metodo Tangram, anche una strategia digitale può essere definita con sette elementi: il mittente, il destinatario, i contenuti, i professionisti in campo, il coinvolgimento del pubblico, i social networks, il monitoraggio dei risultati.
Gli elementi combinati insieme possono formare innumerevoli figure, che corrispondono a strategie sempre diverse.

Tangram diventa così un metodo originale rivolto a chi è alla ricerca di uno strumento creativo per la stesura di un piano di comunicazione digitale, per un piccolo blog come per il nuovo prodotto di una grande azienda.

Non esistono limiti ed è possibile creare la combinazione più adatta ai propri scopi, mettendo i contenuti al centro, prevedendo una buona dose di flessibilità, aprendosi al mondo digitale come a quello fisico, accedendo ai social media, utilizzando lo storytelling e tendendo un orecchio alla Rete per monitorare i risultati.

Questo libro spiega come scegliere gli obiettivi e definisce il ruolo di ogni tavoletta della strategia, suggerendone accostamenti che creano modelli di utilizzo applicabili in situazioni pratiche e reali.

La lettura dei libri apre la mente e stimola pensieri creativi, non prevede controindicazioni ma solo vantaggi, quindi anche nell’eventualità che sotto all’ombrellone avete deciso di non affrontare letture digitali siete perdonati e vi autorizzo a riprendere la letture a settembre: le buone idee non hanno scadenza!

Articoli Correlati

Instagram dice addio alle “metriche della vanità”?

L’ultima notizia che ha gettato in molti nel panico è stata inizialmente annunciata ad aprile in California durante una conferenza, e vede... more

Copywriting persuasivo: quattro tecniche per vendere con la scrittura

Comprendere i principi del copywriting persuasivo ti permetterà di migliorare il tasso di conversione durante campagne di lead generation,... more

Social Media strategy: strumenti utili per social media manager

Lavorando con i social network è sempre fondamentale creare una buona social media strategy e poter fare affidamento su utili strumenti in... more

Vuoi essere il nostro prossimo cliente felice?

Ogni anno gestiamo oltre 100 clienti, il 99% sono felici!