Featured snippet: come raggiungere la posizione zero su Google

Il featured snippet (anche detto snippet in primo piano o posizione zero) è l’estratto di una pagina web che Google mette in evidenza nei risultati di ricerca organici per fornire la risposta a una determinata ricerca.

Quando un utente pone una domanda in Ricerca Google, la risposta restituita potrebbe essere mostrata in un riquadro speciale di snippet in primo piano nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca. (fonte: Guida di Search Console)

Qualcosa di simile succedeva già dal 2012 con il Knowledge Graph ma le informazioni erano reperite attraverso il database di Google, mentre gli snippet in primo piano sono estratti da fonti di terze parti. Di fatto si tratta per Google di un modo rapido di fornire risposte alle domande degli utenti.

 

Quali sono i vantaggi della posizione zero?

La posizione zero migliora la visibilità nei risultati di ricerca (organici, cioè non a pagamento) e aumenta il traffico al sito, soprattutto quando il tuo sito non è nelle prime posizioni di Google. Il contenuto dello snippet in primo piano può essere preso da un risultato in qualsiasi posizione della prima pagina. 

Molto interessante è notare come appare un risultato in posizione zero su un dispositivo mobile:

Lo snippet in primo piano occupa quasi l’intero schermo del telefono. Se si effettua una ricerca vocale per la stessa chiave, Google legge il contenuto della posizione zero e ci dice (letteralmente) la provenienza del risultato.
Se si hanno le mani impegnate o semplicemente non si ha la possibilità di scorrere la pagina, questo è l’unico risultato.

Tutte le statistiche evidenziano come l’accesso a internet da mobile abbia ormai superato l’accesso da computer, è dunque indispensabile per Google fornire informazioni sempre più immediate a ciò che le persone cercano (e per i siti mobili essere ottimizzati per la ricerca vocale).

Tre consigli per raggiungere la posizione zero

  1. Analizza le parole chiavi strategiche tenendo ben presente quali sono gli intenti di ricerca dell’utente e individua una domanda precisa che suscita interesse nel tuo cliente tipo: cosa si aspetta? Cerca informazioni o vuole effettuare rapidamente un acquisto?
    Il tool gratuito Answer the public può aiutarti a trovare quali sono le domande che si pongono gli utenti in rete.
  2. Fornisci, all’inizio del primo paragrafo  <p>, una risposta semplice e concisa (la maggior parte degli snippet in primo piano contiene circa 40-50 parole). Il contenuto della pagina deve rispondere in modo esaustivo alla domanda e, idealmente, la parola chiave, per cui vuoi comparire in posizione zero, deve essere contenuta nel title tag (h1) e/o nel sottotitolo (tag h2).
  3. Se possibile e funzionale alle informazioni che fornisci, crea un elenco di argomenti per fornire la risposta: utilizza elenchi puntati, tag <li> o elenchi numerati tag <ol>.

Se non ti accontenti di essere primo su Google, se hai qualche dubbio sugli snippet in primo piano o semplicemente hai mire espansionistiche, contattaci.

Articoli Correlati

Social Media strategy: strumenti utili per social media manager

Lavorando con i social network è sempre fondamentale creare una buona social media strategy e poter fare affidamento su utili strumenti in... more

Blogging: la strategia essenziale per fare business con i contenuti

Chi non ha mai pensato “Che cosa ci vuole a gestire un blog” Eppure non è così Non c’è affermazione più sbagliata quando si parla di... more

Inbox zero

Con “inbox zero” si intende una gestione molto rigorosa (e quasi mitologica) della posta elettronica volta a mantenere l’inbox vuoto o... more

Vuoi essere il nostro prossimo cliente felice?

Ogni anno gestiamo oltre 100 clienti, il 99% sono felici!