CRO

Ottimizzare le conversioni: un passo
indispensabile per un sito di successo

Aumentare le vendite, moltiplicare i lead, valorizzare i tuoi investimenti pubblicitari, raggiungere gli obiettivi del tuo sito web o del tuo e-commerce. Tutto questo è possibile con una buona strategia CRO - Conversion Rate Optimization.

Che cosa significa CRO?

L’acronimo CRO sta per Conversion Rate Optimization e si riferisce a una consulenza mirata all’ottimizzazione della capacità che ha un sito di convertire in clienti o in lead gli utenti che lo navigano. La definizione ancora più precisa sarebbe, infatti, Website Conversion Rate Optimization.

Quando guardiamo i dati di Analytics ci rendiamo conto che il nostro sito riceve un certo numero di visite. Ma quanti di questi visitatori diventano clienti o generano un lead?

Quante visite sono davvero utili al nostro funnel o fanno effettivamente crescere il nostro business?

Sicuramente non tutte. Ma se sono, in percentuale, troppo poche, abbiamo un problema.

Un problema la cui soluzione risiede in un miglioramento delle tecniche di Conversion Marketing (o CRO Marketing) che stiamo applicando al nostro sito, che passa per una più efficace CRO Marketing Strategy.

Le leve del
CRO Marketing
si basano su
alcuni presupposti fondamentali:
  • Una perfetta comprensione dei comportamenti del nostro target e del mercato in cui operiamo.
  • Una progettazione impeccabile del nostro sito, che deve essere pensato, in ogni dettaglio, dalle logiche di navigazione al contenuto, per favorire il più alto tasso possibile di conversioni.
  • Una funzionalità ottimale degli strumenti di analisi collegati al sito, che devono essere ottimizzati a loro volta, in modo da fornire dati affidabili e approfonditi.

Dalla User Experience
alla Conversione

Le Conversion Rate Optimization Best Practices più note ci parlano di un approccio integrato, che, a partire da dati affidabili, prevede un’attenta analisi sia delle persone alle quali è rivolto il sito, sia delle dinamiche che, all’interno del sito, portano gli utenti a compiere un certo tipo di azione.

In questo senso, un’analisi del tipo di User Experience proposta dal sito oggetto della nostra attività di Conversion Rate Optimization è indispensabile.

Quando progettiamo un sito web ci preoccupiamo di capire qual è il tipo di esperienza che vogliamo dare all’utente e facciamo in modo che tale esperienza sia lineare, efficace, piacevole e funzionale, in modo da indurlo a compiere l’azione auspicata.

Che si tratti di lasciare un indirizzo e-mail o di finalizzare un acquisto, la User Experience (o UX) deve essere ottimale, affinché l’utente non abbandoni la navigazione prima del tempo.

Ovviamente, una UX ben progettata non basta.

Una volta lanciato il tuo sito, è necessario lavorare per posizionarlo sui motori di ricerca, magari investendo in una consulenza SEO ad hoc e in campagne pubblicitarie mirate, per far sì che chi cerca un dato prodotto o servizio capiti proprio sulla tua pagina.

A questo punto dovresti avere utenti felici e interessati, pronti per compiere proprio il tipo di azione che desideri.

Eppure, a volte qualcosa va storto. Ricevi i dati relativi alle performance del sito e ti accorgi che qualcosa non sta andando come dovrebbe. Il tasso di rimbalzo è alto, il carrello viene abbandonato, l’utente si dissolve in un click. E tu perdi opportunità e clienti.

Quindo, attraverso la consulenza in CRO Marketing, affianca i clienti non solo nella ricerca delle ragioni per cui il sito non performa al meglio, ma anche nell’implementazione di tutte le soluzioni necessarie per migliorare la User Experience, valorizzare al massimo gli investimenti in Digital Marketing e ottimizzare le conversioni, aumentando i lead e le vendite.

Come funziona una Consulenza CRO con Quindo?

L’analisi prima di tutto

Per poter migliorare l’esperienza dell’utente, dobbiamo conoscerla. Una consulenza in Conversion Rate Optimization parte sempre dallo studio approfondito del mercato e delle persone alle quali il sito si rivolge e mira a individuarne abitudini, comportamenti ed esigenze. Un’attività importante, qualunque sia il KPI, soprattutto quando il sito oggetto della CRO Marketing Strategy è un e-commerce.

  • Chi sono e cosa fanno i tuoi potenziali clienti?
  • Chi sono e cosa fanno i tuoi competitor?
  • Dove e come puoi migliorare la tua offerta per risultare più convincente di loro?
  • Stai utilizzando gli strumenti promozionali adeguati per raggiungere i tuoi potenziali clienti?

Ugualmente fondamentale è l’analisi dei dati: il Conversion Rate, cioè il tasso di conversione, si misura in base ai KPI, cioè agli obiettivi, del sito (vendita di prodotti, sottoscrizione di un form, iscrizione a una newsletter, ecc.) e si valuta a partire dagli Analytics.

È perciò necessario assicurarsi che gli strumenti di analisi siano settati alla perfezione e i relativi dati analizzati correttamente.

Poi passiamo al sito web e ci occupiamo di comprendere quali possano essere le criticità della navigazione, o quelle relative ai contenuti.

L’obiettivo dell’analisi è capire dove e come il sito risulta poco efficace nel condurre chi lo naviga a compiere una data azione. Di conseguenza, mettiamo a punto una serie di interventi risolutivi. Anche in questo caso, i siti e-commerce sono quelli che spesso presentano criticità multiple, per esempio:

  • Schede prodotto parziali, incomplete, inefficaci
  • Immagini non adeguate
  • Testi non persuasivi

Dopo l’analisi, l’intervento.

Ci assicuriamo che l’esperienza sia adeguata al target e che tutti i contenuti portino alla generazione del lead o alla conclusione dell’acquisto.

 

  • Miglioriamo i contenuti del tuo sito per renderli più efficaci.
  • Miglioriamo i risultati offerti dalle attività di promozione del sito.
  • Ci assicuriamo che la progettazione del sito sia funzionale ai suoi obiettivi.
  • Individuiamo le migliori soluzioni per condurre l’utente alla conversione.
  • Valorizziamo i punti di forza dei prodotti o servizi proposti attraverso il tuo sito.

Il risultato? Un sito più efficace, un funnel più efficiente

  • Riduzione della frequenza di rimbalzo.
  • Aumento del tasso di conversione del sito web.
  • Fidelizzazione degli utenti: se l’esperienza è piacevole, è più facile che il visitatore ritorni sul sito.
  • Aumento del tempo che l’utente trascorre sul sito web.
  • Riduzione dell’abbandono del carrello in fase di acquisto per i siti e-commerce.

L’analisi prima di tutto

Per poter migliorare l’esperienza dell’utente, dobbiamo conoscerla. Una consulenza in Conversion Rate Optimization parte sempre dallo studio approfondito del mercato e delle persone alle quali il sito si rivolge e mira a individuarne abitudini, comportamenti ed esigenze. Un’attività importante, qualunque sia il KPI, soprattutto quando il sito oggetto della CRO Marketing Strategy è un e-commerce.

  • Chi sono e cosa fanno i tuoi potenziali clienti?
  • Chi sono e cosa fanno i tuoi competitor?
  • Dove e come puoi migliorare la tua offerta per risultare più convincente di loro?
  • Stai utilizzando gli strumenti promozionali adeguati per raggiungere i tuoi potenziali clienti?

Ugualmente fondamentale è l’analisi dei dati: il Conversion Rate, cioè il tasso di conversione, si misura in base ai KPI, cioè agli obiettivi, del sito (vendita di prodotti, sottoscrizione di un form, iscrizione a una newsletter, ecc.) e si valuta a partire dagli Analytics.

È perciò necessario assicurarsi che gli strumenti di analisi siano settati alla perfezione e i relativi dati analizzati correttamente.

Poi passiamo al sito web e ci occupiamo di comprendere quali possano essere le criticità della navigazione, o quelle relative ai contenuti.

L’obiettivo dell’analisi è capire dove e come il sito risulta poco efficace nel condurre chi lo naviga a compiere una data azione. Di conseguenza, mettiamo a punto una serie di interventi risolutivi. Anche in questo caso, i siti e-commerce sono quelli che spesso presentano criticità multiple, per esempio:

  • Schede prodotto parziali, incomplete, inefficaci
  • Immagini non adeguate
  • Testi non persuasivi

Dopo l’analisi, l’intervento.

Ci assicuriamo che l’esperienza sia adeguata al target e che tutti i contenuti portino alla generazione del lead o alla conclusione dell’acquisto.

 

  • Miglioriamo i contenuti del tuo sito per renderli più efficaci.
  • Miglioriamo i risultati offerti dalle attività di promozione del sito.
  • Ci assicuriamo che la progettazione del sito sia funzionale ai suoi obiettivi.
  • Individuiamo le migliori soluzioni per condurre l’utente alla conversione.
  • Valorizziamo i punti di forza dei prodotti o servizi proposti attraverso il tuo sito.

Il risultato? Un sito più efficace, un funnel più efficiente

  • Riduzione della frequenza di rimbalzo.
  • Aumento del tasso di conversione del sito web.
  • Fidelizzazione degli utenti: se l’esperienza è piacevole, è più facile che il visitatore ritorni sul sito.
  • Aumento del tempo che l’utente trascorre sul sito web.
  • Riduzione dell’abbandono del carrello in fase di acquisto per i siti e-commerce.
Consigliato per tutti i siti web con obiettivi di business,
indispensabile per un sito e-commerce.

Se pensi che il tuo sito non performi abbastanza.
Se vuoi migliorare le vendite e fidelizzare gli utenti.
Se ti stai chiedendo perché troppi carrelli giacciono abbandonati.

Fissa un appuntamento