Come effettuare una ricerca inversa per immagini

È sicuramente capitato a tutti di trovarsi di fronte alla necessità di effettuare una ricerca partendo da un’immagine o da una foto scattata e trovarsi di fronte alla difficoltà di finalizzare il nostro intento.

Questo tipo di ricerca che si definisce ricerca inversa delle immagini o ricerca per immagini ci permette di ottenere come risultato la lista dei siti in cui appare l’immagine o immagini simili.

La procedura per effettuare la ricerca inversa per immagini è diversa a seconda se ci troviamo davanti al nostro pc (procedura molto semplice) o se siamo in mobilità con smartphone o tablet (procedura meno accessibile).

Ricerca da desktop tramite Google:

Sono tre gli step da fare per ottenere la risposta alla nostra ricerca inversa:

  • Collegarsi alla pagina home di Google e cliccare sull’opzione “Immagini” posta in alto a destra
  • Attendere il caricamento della pagina successiva e cliccare sull’icona fotocamera

Google Lens grazie alla sua tecnologia di riconoscimento tramite AI impara ed apprende sempre più velocemente, ed è ora in grado di riconoscere oltre 1 miliardo di prodotti, soprattutto da quando la sua integrazione è diventata effettiva all'interno di Google Foto ad Assistant. Inutile sottolineare la potenza intrinseca nello sviluppo di questa modalità di ricerca, immediata, efficace e capace di convertire le ricerche in business perché questo tipo di ricerca facilita lo shopping: si immagini di scattare una foto o riprendere un qualsiasi capo di abbigliamento ritenuto in linea con il proprio gusto, Google Lens è in grado di “riconoscere” il capo inquadrato: di portare l’utente direttamente su siti web che lo vendono o di proporre delle alternative simili dal punto di vista dello stile. Con lo sviluppo di Google Lens ancora una volta capiamo quanto la fotocamera unita all’intelligenza artificiale sia il vero fil rouge tra il nostro smartphone e gli e-

  • La pagina successiva proporrà di “Trascinare un’immagine o caricare un file”, che ti permette di caricare un’immagine dal tuo computer da utilizzare come elemento di ricerca, oppure di “Incollare link immagine”, che ti permette di utilizzare l’URL di un’immagine che hai trovato su Internet.

Cerca qualsiasi immagine con Google Lens

Dopo qualche istante e il servizio ti proporrà una serie di foto simili a quella che hai caricato e i link alle pagine Web che ne contengono una copia esatta.

 

Ricerca da desktop tramite Bing

Anche il browser Bing dispone di una propria funzionalità di ricerca inversa di immagini su desktop, chiamata “Ricerca visiva”.

Per avviare la ricerca è sufficiente, dopo aver caricato la pagina home, cliccare sull’icona della macchina fotografica.

Successivamente si aprirà un menù a tendina che ti permetterà di scegliere tra tre opzioni: caricare o incollare un’immagine, oppure scattare una foto utilizzando la tua webcam.

La ricerca visiva di Bing si concentra sull’immagine e sui suoi attributi prima di mostrare le pagine in cui l’immagine può essere trovata e visualizzare immagini simili. Inoltre, estrae qualsiasi testo dall’immagine e propone ricerche suggerite.

 

Google Immagini: ricerca inversa su smartphone e tablet tramite Google Lens

Se utilizzi Chrome su Android o Safari su iOS, è molto semplice eseguire una ricerca inversa di un’immagine soprattutto da quando Google ha implementato in Chrome l’applicazione Google Lens.  Al di là degli oggetti, Lens è in grado di riconoscere piante, animali, forme geometriche, monumenti storici e persino persone.

Anche nella modalità mobile la ricerca parte inevitabilmente dall’icona macchina fotografica presente sulla barra. Poi a seconda che si disponga meno dell’immagine di partenza dalla quale vogliamo effettuare la ricerca ci saranno delle leggere modifiche di percorso.

 

Ricerca nel caso in cui non abbiamo l’immagine per la ricerca:

  • Digitare nella barra la chiave di ricerca Google Chrome
  • Individuare l’immagine che ci interessa scegliendo dai

risultati di ricerca

  • Premere sull’immagine finché non viene visualizzato “Cerca

questa immagine su Google”

  • Guardare i risultati proposti

Se invece disponiamo dell’immagine nella galleria del nostro smartphone:

  • Premere l’icona macchina fotografica proposta nella barra di ricerca di Google, questo attiverà la finzione Google Lens
  • Dal menu a tendina selezionare in quale album fotografico si trova l’immagine
  • Selezionare l’immagine che ci interessa
  • Guardare i risultati proposti

 

Se la ricerca parte da una foto che stiamo per scattare dobbiamo:

  • Premere l’icona macchina fotografica proposta nella barra

di ricerca di Google, questo attiverà la finzione Google Lens

  • Selezionare “Cerca con la tua fotocamera”
  • Toccare il pulsante di scatto, mettere a fuoco a l’immagine

proprio come se stessimo scattando una foto e sollevare il

dito quando riteniamo di aver selezionato l’area di ricerca

in modo ottimale. (Per ottenere risultati più specifici, il

suggerimento è di selezionare un’area più piccola

dell’immagine).

  • Guardare i risultati proposti

Google Lens grazie alla sua tecnologia di riconoscimento tramite AI impara ed apprende sempre più velocemente, ed è ora in grado di riconoscere oltre 1 miliardo di prodotti, soprattutto da quando la sua integrazione è diventata effettiva all’interno di Google Foto ad Assistant. Inutile sottolineare la potenza intrinseca nello sviluppo di questa modalità di ricerca, immediata, efficace e capace di convertire le ricerche in business perché questo tipo di ricerca facilita lo shopping: si immagini di scattare una foto o riprendere un qualsiasi capo di abbigliamento ritenuto in linea con il proprio gusto, Google Lens è in grado di “riconoscere” il capo inquadrato: di portare l’utente direttamente su siti web che lo vendono o di proporre delle alternative simili dal punto di vista dello stile.

Con lo sviluppo di Google Lens ancora una volta capiamo quanto la fotocamera unita all’intelligenza artificiale sia il vero fil rouge tra il nostro smartphone e gli e-commerce.

 

Iscriviti alla newsletter

Ricevi contentuti esclusivi e news sulla SEO

Contattaci