Simona Chiti

Abbasso la tribù Bolb ed anche il più famoso Fibonacci, entrambi sostenitori della teoria che 2+2 faccia 5, no io sono convinta che 2+2 faccia 4 e ostinatamente porto avanti la mia crociata occupandomi di amministrazione e contabilità. Posso contare su armi inconfutabili come la calcolatrice galattica o il computer sapientino ma sarà il telefono squillante lo strumento che ci aiuterà a confrontarci per far tornare tutti i conti.

I miei superpoteri

Il fuoco, la ruota e la barra di ricerca ci hanno cambiato la vita, aspettando il teletrasporto inganno l’attesa così:

1

Run Baby Run

Corro ma verso chi o che cosa? Prevalentemente corro per lasciarmi dietro i sensi di colpa per non aver corso e per i primi dieci minuti ho solo una frase in testa: “Ma chi me lo fa fare?”. Ma quando non ho più nemmeno le forze per pensare alla risposta allora inizio a divertirmi e mi lascio andare a fantasie del tipo “Sono Forrest Gump e ora correrò per anni”, poi dopo al massimo un’ora torno in me e al parcheggio.

2

I francesi la fanno meglio… la commedia

Evviva i fratelli Lumière e la Comédie-Française.
Divertente senza mai risultare sopra le righe, con attori sempre trattenuti – né troppo belli né troppo brutti, con sceneggiature riflessive e malinconiche – i film della commedia francese sono i miei preferiti. Serata perfetta? Baguette e champagne a sostituire pop corn e coca cola con le note di Yann Tiersen che avvolgono il divano.

3

Donne e motori

Sono una biker, ma in questo caso devo fare outing e dichiarare il mio vorrei ma non posso: cioè vorrei tanto dirvi che faccio miei termini come: piegare, aprire, derapare e che l’ipotetica colonna sonora delle mie uscite in moto sia composta da tracce tipo Born to be Wild o Sweet home Alabama ma ehm no, diciamo che sinceramente e obiettivamente A spasso con Daisy rappresenta meglio il mio stile di guida e detto questo detto tutto.