Danilo De Oliveira

Essere copywriter comporta innanzitutto saperlo scrivere bene. Perché tutti conoscono bene il copyright, capiscono quando vanno su YouTube e non riescono a caricare un video perché non è disponibile nella loro area. Ma quando leggono un articolo che rivela che la pastinaca è una strettissima parente della comune carota, nessuno si chiede del paziente lavoro di ideazione, ricerca, sintesi e redazione di un buon copywriter.

I miei superpoteri

Intanto so scrivere la E maiuscola con l'accento, come si deve, invece che con l'apostrofo. È. TIÈ. Non fatemi arrabbiare, perché posso imprecare in diverse lingue. Inoltre posso sconvolgere la vostra flora batterica con un bel piatto di feijoada.

1

Don’t be a copycat

Ritengo che riuscire a scrivere sulla tastiera mentre la tua adorata gatta zampetta serena sul… lòndfksaljfjson lngdknglak lskdnlklglkgk,fl, kjkdpowpjln – “Leda, amore, scendi che papà ha da fare…” – sulla tastiera, ecco, sia una capacità utile.

2

E parla come mangi!

Conoscere bene l’inglese ti aiuta molto a curiosare nel Web per cercare notizie e informazioni aggiuntive agli argomenti su cui si scrive, magari perfino qualche anteprima. E a fare delle traduzioni, quando necessario. Conoscere il portoghese perché in Brasile ci sei nato purtroppo si rivela utile molto meno spesso, ma ti fa apprezzare la bossa nova come pochi altri…

3

Vaporizzate le epifite

Sempre.