5 consigli SEO per il blog aziendale

blog aziendale seo tips

Vediamo oggi uno degli elementi fondamentali di un sito, che purtroppo non sempre riceve la giusta attenzione nel corso delle attività seo: il blog aziendale.

Come gestire un blog aziendale in ottica seo? Ecco i nostri consigli in 5 punti:

    • 1. Categorie

      Così come pensiamo la struttura del sito principale, così dobbiamo abituarci a fare con le categorie del blog. Queste devono riflettere gli argomenti principali del sito, quindi l’area semantica delle parole chiave che ci interessa posizionare.
      Cerchiamo argomenti strategici che siano funzionali alle varie aree del sito, con l’intenzione di fornire contenuti originali e integrativi rispetto a quanto indicato nel sito stesso.
      Friendly Tip: Evitare di creare 1000 categorie e tag inutili: poche ma buone!

    • 2. Parole Chiave

      Ogni articolo dovrebbe essere funzionale al lavoro che stiamo facendo per posizionamento di keywords già analizzate in fase di attività seo onsite. Una buona strategia è quella di individuare la parola chiave principale per l’articolo che vogliamo scrivere e analizzare le ricerche correlate su Google.

      Dove trovo le ricerche correlate?

      ricette estive ricerche correlateSono le parole che suggerisce Google in fondo alla pagina quando faccio una ricerca, ad esempio se cerco ricette estive, Google mi dà queste correlate:

    • 3. Titolo

      A questo punto pensiamo al titolo che si baserà su una parola chiave o su una ricerca correlata e risulterà quindi come un approfondimento di uno specifico argomento.
      Friendly Tip: scegli bene il titolo, è altamente strategico non solo per i motori ma anche per gli utenti!

    • 4. Contenuto

      Copy

      Adesso bisogna sviluppare l’argomento in modo originale, ottimizzando testo e immagini senza duplicazioni. Il consiglio per un buon articolo è quello di rivolgersi a un copy specializzato e di evitare il più possibile il fai da te.

      Call to action

      È bene inserire una call to action già all’interno dell’articolo o in fondo alla pagina in modo da generare una nuova opportunità di ottenere lead.

      Link

      Inseriamo un link alla sezione del sito di riferimento, mettendo l’anchor su una ricerca correlata o su una variante della keyword strategica.
      Ottimizzare gli articoli per ricerche correlate, aiuterà le pagine principali a posizionarsi per le keywords scelte.

    • 5. Condividi!

      A questo punto non resta che sparare l’articolo sui social aziendali, post ad hoc che incuriosiscano gli utenti. Ancora meglio se i colleghi lo condividono a loro volta sui loro profili personali. Per un articolo particolarmente strategico, possiamo anche pubblicare un guest post con backlink su un portale esterno di fiducia.

Articoli Correlati

Meta tag title e description: come scriverli e perché scriverli bene

Tra le attività di ottimizzazione onsite che un consulente SEO svolge quotidianamente, c’è l’ottimizzazione dei meta tag title e... more

SEO Audit: cos’è, a cosa serve e perché è importante

Quando parte un nuovo progetto SEO, la prima attività da svolgere è quella di comprendere a che punto è il sito in questione, quali sono le... more

Come eliminare una pagina da Google (per sempre)

Cosa significa cancellare una pagina da Google Cancellare una pagina da Google significa eliminare dai risultati di ricerca (SERP) un link... more

Vuoi essere il nostro prossimo cliente felice?

Ogni anno gestiamo oltre 100 clienti, il 99% sono felici!